Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
post
page

COS’È UNA PATOLOGIA TENDINEA?

Patologie Tendinee

Generalmente col termine tendinopatia si vuole indicare una patologia a carico dei tendini. Le patologie che riguardano il tendine possono essere classificate da alcuni quadri prevalentemente flogistici, alcuni prevalentemente degenerativi, e altri misti, dove la componente infiammatoria si associa e procede con fenomeni chiaramente degenerativi.

 

In base ai criteri sopra esposti, si possono così suddividere:  

  • Entesopatia, o tendinopatia del punto d’inserzione del tendine
  • Peritendinite, infiammazione della guaina che avvolge il tendine
  • Tenosinovite, infiammazione della borsa tendinea
  • Tendinosi, degenerazione del tendine

Nei casi più gravi di tendinopatia si può arrivare anche alla rottura parziale o totale del tendine.

Secondo alcuni studi l’incidenza delle tendinopatie si stima in 18 casi ogni 1000 abitanti e possono interessare qualsiasi fascia d’età; tuttavia la loro incidenza aumenta considerevolmente con l’età, a causa dei fisiologici fenomeni degenerativi che indeboliscono i tendini, con un picco di incidenza che si registra oltre i 40 anni. Sempre secondo questi studi, il 50% delle tendinopatie è secondario ad attività sportiva  e quindi a sovraccarico.

 

Le tendinopatie possono presentarsi come:  

  • Forme acute, sono frequentemente di origine traumatica (soprattutto in ambito sportivo)
  • Forme croniche, sono le più comuni e sono causate da un movimento ripetuto e continuativo

 

Anche nelle tendinopatie si evidenziano fattori predisponenti intrinseci ed estrinseci.  

  • Fattori intrinsechi
    Malallineamenti  - Squilibri muscolari - Scarsa flessibilità - Debolezza muscolare - Instabilità articolare - Morfotipo costituzionale - Patologie metaboliche (es.diabete, tiroide…) - Sovrappeso - Malattie sistemiche
  • Fattori estrinseci
    Errata tecnica nell’eseguire il gesto sportivo - Errata qualità, intensità e frequenza dell’allenamento - Inadeguata attrezzatura – Inadeguato terreno di gioco – Sovraccarico corporeo

LE CAUSE E I SINTOMI

Inizialmente le tendinopatie si manifestano con una sintomatologia localizzata a livello del tendine interessato e comprendono:

  • Dolore  
  • Gonfiore  
  • Calore   
  • Indolenzimento  
  • Senso di rigidità  
  • Difficoltà nell’esecuzione di determinati movimenti  
  • Perdita di forza 

 

Il nostro percorso terapeutico 

Patologie tendinee trattate nel nostro centro:

  • Tendinopatie inserzionali  
  • Peritendiniti  
  • Tenosinoviti  
  • Tendinosi  
  • Rotture parziali e totali del tendine 

 

1) Valutazione funzionale iniziale 

Il fisioterapista effettua una valutazione attraverso:

  • Generalità del paziente
  • Analisi dei sintomi (intensità e zona del dolore, quando e da quanto sono presenti)
  • Valutazione dell’articolarità
  • Valutazione del tono e del trofismo muscolare
  • Confronto della valutazione fisioterapica con eventuali referti medico specialistici
  • Valutazione degli esami strumentali (ecografia e/o rmn)
  • Definizione degli obiettivi del trattamento

 

2) Controllo del dolore e dell’infiammazione, trattamento del danno tissutale

  • Attraverso l’utilizzo di protocolli terapeutici con elettromedicali ad alta specializzazione (laser ad alta potenza superpulsato, tecarterapia, ultrasuoni e campi elettromagnetici a bassa frequenza)
  • Applicazione di kinesiotaping e di bendaggi funzionali

 

3) Recupero dell’articolarità e del movimento 

  • Fisioterapia individuale ( terapia manuale/osteopatia)
  • Esercizio terapeutico
  • Recupero del gesto atletico
  • Massaggio decontratturante e massaggio trasverso profondo nella zona lesionale e perilesionale

 

4) Miglioramento delle performance motorie e stabilizzazione dei sintomi

  • Fisioterapia a piccoli gruppi

 

5) Valutazione funzionale finale 

  • Contestualmente alla stabilizzazione dei sintomi, vengono comparati i dati della valutazione iniziale con quelli della valutazione finale per analizzare l’efficacia del trattamento.
  • Comparazione degli esami strumentali iniziali con quelli finali

Dicono di noi...

Scopri le esperienze dei nostri pazienti!

Anna Fiorini
Anna Fiorini
Leggi Tutto
Mio padre è stato seguito per una riabilitazione dopo una protesi inversa alla spalla. Ha riacquistato una buona mobilità, il massimo che potesse raggiungere e il merito è sicuramente della professionalità e competenza di chi lo ha seguito. Lo consiglio
Diego Chiari
Diego Chiari
Leggi Tutto
Personale gentilissimo e preparatissimo
Stefania Ste (ste86)
Stefania Ste (ste86)
Leggi Tutto
Disponibili e gentili . Le migliori in questo campo !
Cristina Rosi
Cristina Rosi
Leggi Tutto
Ambienti puliti e disinfettati e molta professionalità da parte degli operatori .
Nicola Bottioni
Nicola Bottioni
Leggi Tutto
Professionalità ed attenzione alle esigenze dei clienti, complimenti
Chiara Spelta
Chiara Spelta
Leggi Tutto
Complimenti! Bello, pulito e personale gentile!
Genny Aimi
Genny Aimi
Leggi Tutto
Il top su tutti i fronti!!!!
Precedente
Successivo

Inizia adesso il tuo percorso di riabilitazione

Il metodo Zenit prevede un protocollo multidisciplinare per incontrare ogni esigenza. Hai dolori o soffri di qualche disturbo, devi fare riabilitazione o vuoi semplicemente mantenere il tuo stato di salute? Non esitare a contattarci.

Compila il form

    Richiesta informazioni

    Richiedi maggiori informazioni,
    ti risponderemo a breve!

      Generic selectors
      Exact matches only
      Search in title
      Search in content
      Post Type Selectors
      post
      page

      CONTATTI →

      Generic selectors
      Exact matches only
      Search in title
      Search in content
      Post Type Selectors
      post
      page